La perforazione dei capezzoli non è in realtà una pratica nuova. Gli orgogliosi centurioni romani, le guardie personali di Cesare, portavano anelli ai capezzoli come segno di virilità e di coraggio, e come accessorio per tenere a posto la cappa. Era di uso comune anche tra le...

Il foro all’ombelico, segno di rango reale per gli antichi Egizi, era vietato alla gente comune, e perciò, un ombelico profondo era molto pregiato. Oggi questo piercing è diventato sempre più popolare, ma che non può essere praticato su tutti: la fattibilità dipende dall’anatomia dell’ombelico. Come...

Ogni volta, prima di procedere è d’obbligo lavarsi accuratamente le mani! Dopo lunghe ricerche crediamo che i prodotti migliori per la pulizia e la cicatrizzazione del tuo piercing siano: - Per i piercing Esterni:  SAPONE in GEL ANTIBATTERICO (acquistabile in studio o in farmacia) - Per i piercing Orali: ...

I piercing alla lingua sono stati utilizzati come rito di passaggio di molte comunità tribali. Era molto comune nelle civiltà Maya e Azteche e serviva ad indicare la propria gerarchia nella scala sociale e per creare uno stato di alterazione di coscienza, nel quale lo...

Gli Aghi Americani da Piercing, sono molto diversi come geometria e livello di qualità della parte affilata, dagli aghi per flebo detti "cannula". Sterili ed affilatissimi, realizzati esclusivamente per la pratica del piercing garantiscono un trauma minore e minor rischio di taglio con bordi alzati,...