Septum

Dopo il piercing all’orecchio, il Septum è il secondo tra i più comuni tipi di foratura tra i popoli di tutto il mondo.
In passato era particolarmente diffuso tra le culture guerriere, proprio per l’aspetto particolarmente “feroce” che induceva. Nelle popolazioni azteche, maya e incas, che facevano grande uso di decorazioni nasali, si utilizzavano sopratutto per questo tipo di percing, gioielli di giada e oro: materiali considerati preziosi per la loro sacralità.
Ancora oggi il Septum è molto popolare in India, Nepal e Tibet, in molte delle popolazioni locali.
Da qualche tempo è uno dei piercing più richiesti nelle grandi metropoli e per questo – come per tutti i piercing – bisogna rivolgersi ad un piercer esperto, per evitare di avere inclinazioni orizzontali non corrette o forature errate della sua esatta posizione.

Lingua

I piercing alla lingua sono stati utilizzati come rito di passaggio di molte comunità tribali. Era molto comune nelle civiltà Maya e Azteche e serviva ad indicare la propria gerarchia nella scala sociale e per creare uno stato di alterazione di coscienza, nel quale lo sciamano o il sacerdote era in grado di comunicare con gli dei.
Questo è un tipo di piercing che viene praticato anche come piercing erotico.
E’ uno tra piercing a cui bisogna prestare più attenzione. Bisogna come sempre scegliere un piercer professionista con ESPERIENZA, che osservi l’anatomia della vostra lingua e vi dica se effettivamente potete fare questo tipo di piercing.
In caso contrario è sempre meglio accettare il consiglio del piercer e non farlo,per evitare il rischio di incontrare seri problemi.